Home

Gaspare cervello scorta

Al volante c'è Gaspare Cervello, il caposcorta di turno, accanto a lui l'agente Paolo Capuzza. Il motore romba sull'autostrada Trapani-Palermo nell'aria tersa di un sabato di primavera, il mare.. Cervello Gaspare. 08 - 01. 2014. Commenti disabilitati by: presidente in: Senza categoria. Medaglia d'oro al Valore Civile. AGENTE SCELTO DELLA POLIZIA DI STATO Data del conferimento: DPR 23/09/1992 Gazzetta ufficiale: N°159 del 09.7.1993 Motivazione: Preposto al servizio di scorta del giudice Giovanni Falcone,. A chiudere il corteo la terza e ultima Croma della scorta, con a bordo Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo che racconterà così quei momenti. «Scendiamo con grande difficoltà dalla macchina, ci sono rottami e pezzi d'asfalto dappertutto. Corriamo verso l'auto di Falcone e vediamo che è successo qualcosa di mostruoso Capaci, uno dei giorni più neri della storia recente italiani avviene il 23 maggio 1992. Il giudice Giovanni Falcone è vittima di un attentato alle 17.58 sulla autostrada A29.. A bordo, ci sono il giudice antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, e gli agenti Vito Schifani, Rocco Dicilio e Antonino Montinaro. Con loro, gli altri membri della scorta Paolo Capuzza, Angelo Corbo e Gaspare Cervello, assieme all'autista giudiziario Giuseppe Costanza

La Fiat Croma su cui viaggiavano gli uomini della scorta di Giovanni Falcone: Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. Fiat Croma restyling (1991) Gianni Agnelli e John Elkann nei primi anni '90 a bordo della Fiat Croma V6. Altre notizie da. Auto. Auto. 24 September, 2020 Vittime dell'attentato il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Gli unici sopravvissuti furono gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza

La strage di Capaci fu un attentato di stampo terroristico - mafioso compiuto da Cosa Nostra il 23 maggio 1992 nei pressi di Capaci (sul territorio di Isola delle Femmine), per uccidere il magistrato antimafia Giovanni Falcone.Gli attentatori fecero esplodere un tratto dell'autostrada A29, alle ore 17:57, mentre vi transitava sopra il corteo della scorta con a bordo il giudice, la moglie e gli. Il 23 maggio 1992, essendo il più giovane degli uomini di scorta, si trovava nella Fiat Croma azzurra che seguiva il giudice, seduto dietro, incaricato di controllare il lato posteriore. I tre uomini della sua auto riportarono gravi ferite, ma sopravvissero: con Angelo Corbo, c'erano Gaspare Cervello e Paolo Capuzza Strage di Capaci, il racconto di Angelo Corbo, agente della scorta sopravvissuto: L'auto di Giovanni Falcone esplose davanti a no Ed è anche per questo motivo che Angelo Corbo decise di fare far parte del corpo di polizia. Sono le 17.58, la bomba esplode. Corbo racconta di aver sentito un grosso boato e l'esclamazione del capo scorta Gaspare Cervello alla guida, ricorda di aver avuto la sensazione di volare mentre la macchina si sollevava di ben 6 metri da terra

Vivo da allora con il senso di colpa - La Stampa

  1. Ovvero dal giorno in cui, sull'autostrada A29 che collega l'aeroporto di Punta Raisi a Palermo, Falcone venne fatto saltare in aria assieme alla moglie Francesca Morvillo, agli agenti Vito Schifani, Rocco Dicilio e Antonino Montinaro, agli altri membri della scorta Paolo Capuzza, Angelo Corbo e Gaspare Cervello, e all'autista giudiziario Giuseppe Costanza
  2. Il 23 maggio del 1992, esattamente 28 anni fa, alle 17:57 mentre il giudice Giovanni Falcone, con la moglie anche lei magistrato Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta di Polizia Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, a bordo di tre Fiat Croma blindate, rimasero vittime di un attentato dinamitardo da parte della mafia sul tratto dell'A29 nella zona di Capaci
  3. Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza. Falcone, trasportato d'urgenza in ospedale, muore poco dopo le 19. Lo scenario è devastante
  4. Nella vettura azzurra ci sono Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. La Croma marrone è in testa al gruppo, segue la Croma bianca, guidata da Falcone e, in coda, la Croma azzurra. Le auto lasciano l'aeroporto alla volta di Palermo e alcune telefonate avvisano i sicari, che hanno già sistemato l'esplosivo per la strage
  5. Tutti gli articoli dall'Italia trovati da Glonaabot con tag #Gaspare Cervello
  6. Non ho visto più niente e non so che cosa ha fatto in quel momento l'auto», racconta Gaspare Cervello. «Non so il tempo che ho trascorso svenuto dopo quella deflagrazione

L'agente di scorta Costanza riporta alcune ferite ed un forte choc ma sopravvive all'attentato. Feriti ma salvi per miracolo anche gli alti tre agenti che viaggiavano sulla terza vettura blidata che chiudeva il corteo di scorta a Falcone: Paolo Capuzzo, 31 anni, Gaspare Cervello, 31 anni e Angelo Corbo, 27 anni Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza. Falcone, trasportato d'urgenza in ospedale, muore poco dopo le 19. Lo scenario a Capac 23 maggio 1992, il giorno in cui morì Falcone, la moglie e la scorta. Gaspare Cervello e Giuseppe Costanza. Ogni anno, il 23 maggio, si tiene a Palermo e Capaci una lunga serie di attività, in commemorazione della morte del magistrato Giovanni Falcone e di Francesca Morvillo

Cervello Gaspare ANPS Associazione Nazionale Polizia

Altri tre poliziotti si trovavano sull'auto che chiudeva la scorta e sono scampati alla strage. Questi i loro nomi: Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. 23/05/2007 (modificato il 23/05/2014) Parole chiave: strage Capaci - Falcone - scorta. Notizie collegate. Galleria Fotografica. Documenti. Link Sopravvissuto all'attentatuni del 23 maggio 1992, Angelo Corbo faceva parte della squadra soprannominata con il nome in codice Quarto Savona 15. In macchina con lui si trovava Gaspare Cervello, capo scorta ma anche autista in quel maledetto pomeriggio e Paolo Capuzza seduto nei sedili posteriori Erano giovani poliziotti pieni di vita con uno spirito di servizio altissimo, meritano di essere nominati e ricordati uno ad uno. E noi li ricordiamo prendendo in prestito le parole scritte dall'amico nonché collega e scrittore Riccardo Gazzaniga. (Che ovviamente ringraziamo) Vito Schifani, a sinistra nella foto, 27 anni, guidava la Croma che apriva l Gaspare Cervello: «Dopo il rettilineo, Ventotto anni dal terribile boato dove persero la vita Falcone, la moglie Francesca e gli agenti della scorta Vito Schifani,.

23 maggio 1992-strage di Capaci: nell'attentato terroristico-mafioso perdono la vita il Giovanni Falcone con la moglie Francesca Morvillo, gli agenti di scorta Antonio Montinaro, Rocco Dicillo e Vito Schifani. Sopravvivono all'attentato l'autista giudiziario Giuseppe Costanza e gli agenti di scorta Angelo Corbo, Paolo Capuzza e Gaspare Cervello Stiamo parlando di Angelo Corbo, Salvo Punzo e Giampiero Gregori: il primo è uno dei superstiti della strage di Capaci del 23 maggio 1992 (gli altri sono Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza), in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta (Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro) Sono le 17.58, la bomba esplode. Corbo racconta di aver sentito un grosso boato e l'esclamazione del capo scorta Gaspare Cervello alla guida, ricorda di aver avuto la sensazione di volare mentre la macchina si sollevava di ben 6 metri da terra A dirlo è Angelo Corbo, ex agente di scorta del giudice Giovanni Falcone sopravvissuto alla strage di Capaci insieme a Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. L'ex agente, intervenuto venerdì all'incontro Strage di Capaci:. Nell'attacco rimasero ferite 23 persone, tra cui gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. La strage di Capaci rappresenta un evento drammatico e doloroso della storia italiana alle prese, negli anni '90, con gli attentati stragisti di stampo mafioso

Spesso li si ricorda con la frase e la scorta

Oltre a Falcone nell'attentato muoiono la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Rocco Di Cillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro. Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza. Falcone, trasportato d'urgenza in ospedale, muore poco dopo le 19. Lo scenario è devastante Alle 6 del pomeriggio di sabato 23 maggio 1992 un'esplosione a Capaci. Morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie e tre agenti della scorta

Costanza, invece nel sedile posteriore. Il corteo parte. In testa alla scorta, con tre agenti di scorta: Angelo Corbo, 27 anni, Paolo Capuzzo e Gaspare Cervello tutti e due 31enni.. La macchina guidata da Falcone era preceduta da una Croma marrone in cui si trovavano i tre poliziotti della scorta: Vito Schifani, Antonio Montinaro e Rocco Dicillo; più dietro, la terza Croma, di colore azzurro, con gli agenti Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. Le tre auto erano dirette verso l'abitazione del giudice a Palermo ..la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Rocco Di Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'... Una colonna di fumo nero e denso si alza nel cielo e si vede.

Sopravvissero all'attentato gli agenti Angelo Corbo, Gaspare Cervello e Paolo Capuzzo, oltre a Giuseppe Costanza, l'autista giudiziario che nell'occasione si trovava sul sedile posteriore dell'auto di Falcone. Venticinque anni fa la strage di Capaci, in cui morirono il giudice Falcone, la moglie e tre agenti della scorta Pupilla finestra sul cervello, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. I fatti: alle 17.57 di quel sabato, il corteo della scorta con a bordo il giudice,. Gli agenti della scorta presenti nella terza automobile erano Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo: rimasero feriti ma si salvarono, così come Giuseppe Costanza, ritrovato nel retro della croma bianca guidata dal magistrato Gaspare Cervello, a bordo della seconda auto di scorta e l'autista del giudice Falcone, Giuseppe Costanza. Chiamiamolo uno scherzo del destino, ma quel giorno Falcone si mise alla guida dell'auto, per godersi il panorama offerto dalla sua terra, la sua Palermo, che lo stav A salvarsi, oltre a Costanza, furono anche gli agenti di scorta Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. Cristiano Pasca ha intervistato anche Giovanni Paparcuri, l'autista del giudice Rocco Chinnici: Io non ho fatto e faccio il mio dovere per venire nominato ma per Falcone, Borsellino, Chinnici

23 maggio 1992 - 23 maggio 2013 #leideerestano | Fanpage

Oltre al giudice, morirono altre quattro persone: la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Vi furono 23 feriti, fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza altri membri della scorta Paolo Capuz-za, Angelo Corbo e Gaspare Cervello, e all'autista giudiziario Giuseppe Costanza. Nel suo ultimo giorno di vita Paolo Borsel-lino decide di pranzare a Villagrazia di Cari-ni con la moglie, Agnese, e i figli Manfredi e Lucia. Quindi li saluta, raccoglie la scorta e chiede di passare dalla madre. Alle 16:5 Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo) che sono 'vittime' come di chi ha perso la vita. Ad uomini come Rocco, Antonio, Vito, Paolo, Gaspare e Angelo, dice il sindacalista, va ogni giorno il nostro pensiero. Ed e' importante ricordare che, dopo una lunga battaglia che ha visto protagonista anche il nostro sindacato, a tutti i familiar Sopravvissero gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza. I tempi in cui perse la vita Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli uomini della scorta erano tempi drammatici - continua commosso Vassallo - si viveva con la consapevolezza di poter non ritornare a casa, vivevamo in allerta cercando di non lasciarci sopraffare dalla paura 23 maggio 1992: uno dei giorni più neri e mai dimenticati della storia italiana e, molto probabilmente, tutti noi ricordiamo bene cosa stavamo facendo al momento della notizia. Il giudice Giovanni Falcone fu vittima di un attentato firmato da Cosa Nostra alle 17:58 sulla autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, con un'esplosione al passaggio delle cinque macchine della scorta allo svincolo di.

Sorpresa alla cerimonia per i 163 anni della Polizia, a Imperia. A un giorno dal ventitreesimo anniversario della strage di Capaci, era presente Rosaria Costa, moglie dell'agente Vito Schifani. Intervisto Gaspare Cervello con la maglia sporca di sangue, col labbro spaccato, in un corridoio con i cateteri buttati per terra. L'unico che si ricorda della scorta sopravvissuta è Paolo Borsellino, è lui che va ad abbracciare i ragazzi sotto choc in ospedale. Queste sono le immagini che documentano tante sconfitte Il giudice con la moglie Francesca Morvillo e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza erano su una Fiat Croma bianca, mentre sulla Fiat Croma marrone, che viaggiava davanti, c'era alla guida Vito Schifani, con accanto Antonio Montinaro e sul retro Rocco Dicillo; nella terza vettura Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo

Noi della scorta abbiamo avuto un rapporto speciale con tutta la famiglia del ovvero Angelo Corbo, Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e l'autista di Falcone Giuseppe Costanza. E poi via D. Gli attentatori fecero esplodere un tratto dell' autostrada A29 mentre vi transitava sopra il corteo della scorta con a bordo il giudice, la moglie e gli agenti di Polizia, sistemati in tre Fiat Croma blindate. Vi furono 23 feriti, fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza

Nell'attentato persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvilloe tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Gli unici sopravvissuti furono gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza Vogliamo ricordare le vittime della strage di Capaci anche in questi giorni che precedono la ricorrenza, attraverso il ricordo di chi ebbe la fortuna di conoscerle di persona. Vi proponiamo come terza testimonianza quella di Angelo Corbo, già agente di scorta del Dott. Giovanni Falcone e sopravvissuto alla strage Post su scorta scritto da Francis Allenby. Era il 23 maggio del 1992: sulla autostrada A29, a ridosso dello svincolo di Capaci, distante pochi chilometri da Palermo, viaggiava, diretto in città, il giudice Giovanni Falcone con sua moglie, Francesca Morvillo, accompagnato dagli agenti della sua scorta Gaspare Cervello, scampato alla strage mafiosa del 23 maggio 1992, racconta gli ultimi istanti di vita del giudice, morto insieme alla moglie e a tre agenti di scorta Ed e' anche per questo motivo che Angelo Corbo decise di entrare in Polizia. Dopo due anni, nel 1990, venni chiamato dal capo della Mobile, La Barbera, mi disse che dovevo far parte della scorta di Falcone per una ventina di giorni. Da allora passarono quasi tre anni fino a quelle 17:58 del maledetto 23 maggio 1993

Strage di Capaci, cosa avvenne il 23 maggio 1992: cinque i

Nella vettura azzurra ci sono Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. La Croma marrone è in testa al gruppo, segue la Croma bianca, guidata da Falcone e, in coda, la Croma azzurra. Alcune telefonate avvisano i sicari che hanno già sistemato l'esplosivo per la strage, della partenza delle automobili Spesso li si ricorda con la frasee la scorta. Erano giovani poliziotti pieni di vita con uno spirito di servizio altissimo, meritano di essere.. Insieme a Falcone morirono la moglie e pm Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza I 3 militari che seguivano il magistrato in un'altra auto a poca distanza (Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo) l'auto della scorta del giudice Giovanni Falcone torna a Palermo

Chi era Giovanni Falcone e la storia della strage di

Un drappo bianco è stato issato sulla facciata del palazzo in piazza Oberdan, a Trieste, per ricordare la strage di Capaci del 23 maggio 1992 in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la. Oltre al giudice, morirono altre quattro persone: la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Ventitré i feriti, fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza

Il 23 maggio 1992 il magistrato, la moglie e la scorta furono uccisi. Angelo Corbo e Gaspare Cervello, che si trovavano sull'auto dietro quella di Falcone, mentre Montinaro,. Il 23 maggio 1992, lungo l'autostrada che porta dall'aeroporto di Punta Raisi a Palermo, all'altezza dello svincolo per Capaci, il tritolo faceva innalzare e - subito dopo - sprofondare una. Ed anche Angelo Corbo, uno degli agenti della scorta di Giovanni Falcone sopravvissuto all'esplosione di quei 500 chili di tritolo nascosti sotto l'autostrada, all'altezza dello svincolo per Capaci. Con lui vanno ricordati Giuseppe Costanza, autista giudiziario e i poliziotti Paolo Capuzza e Gaspare Cervello, che si trovavano insieme ad Angelo Corbo nella terza blindata

Carlo Serafini, ieri ha reso omaggio a Francesca Morvillo, Giovanni Falcone, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, in occasione del 28esimo anniversario della strage di Capaci.Proprio lo. Strage di Capaci, la Croma della scorta di Falcone torna in Sicilia: i resti della vettura sono stati collocati nel nuovo memoriale realizzato dall'Anas. Leggi tutto su Quattroruote.i A salvarsi, oltre a Costanza, furono gli agenti di scorta Paolo Capuzza, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. A 26 anni dalla strage di Capaci vi riproponiamo il servizio di Cristiano Pasca che raccoglie le testimonianze dei sopravvissuti alle stragi di mafia

Fiat Croma: alto di gamma funzionale - Ruoteclassich

MILANO - Si celebra oggi, 23 maggio, il ricordo delle vittime della strage di Capaci, che ha portato alla morte del giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Rocco Di Cillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro. Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza Nell'attentato morirono anche gli uomini della scorta Rocco Di Cillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro. Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza

Video: Vittime della strage di Capaci - Files2

Vengono uccisi il giudice Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Di Cillo e Antonio Montinaro; 23 i feriti fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza Vi furono anche 23 feriti, fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. il corteo della scorta con a bordo il giudice,. La Strage di Capaci è l'attentato mafioso in cui il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci e a pochi chilometri da Palermo, persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, magistrato anche lei, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. All'attentato sono sopravvissuti: Paolo. 23 maggio 1992 il Magistrato Giovanni Falcone la sua compagna e tutta scorta vengono fatti letteralmente esplodere da una montagna di tritolo dalla mafia. La strage di Capaci fu un attentato messo in atto da Cosa Nostra in Italia, il 23 maggio 1992, sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci nel territorio comunale di [

Prima di Capaci

Strage di Capaci - Wikipedi

Intervisto Gaspare Cervello con la maglia sporca di sangue, col labbro spaccato, in un corridoio con i cateteri buttati per terra. L'unico che si ricorda della scorta sopravvissuta è Paolo Borsellino , è lui che va ad abbracciare i ragazzi sotto choc in ospedale Il 23 maggio 1992 sull'autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci nel territorio comunale di Isola delle Femmine, a pochi chilometri da Palermo, in uno spaventoso attentato mafioso persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo, e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. Sopravvissero alla strage gli agenti.

Intervisto Gaspare Cervello con la maglia macchiata di sangue, col labbro spaccato, in un corridoio con i cateteri buttati per terra. E' Paolo Borsellino l'unico che fa visita agli agenti dimenticati della scorta sopravvissuta, è lui che va ad abbracciare i ragazzi sotto choc in ospedale Oltre al giudice, morirono altre quattro persone: la moglie Francesca Morvillo, anche lei magistrato, e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Vi furono 23 feriti, fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. R. C

24° anniversario strage di Capaci: in piazza le scuolegiovanni falcone | Misilmeri Blog - La voce dei misilmeresi

Angelo Corbo - Wikipedi

Vito Schifani, a sinistra nella foto, 27 anni, guidava la Croma che apriva la scorta di Giovanni Falcone. Sua moglie aveva 22 anni e il figlio solo 4 mesi. L'assistente Antonio Montinaro, al centro, 30 anni, era il caposcorta, sedeva al posto del passeggero. Era sposato con Tina e aveva due figli. Rocco Di Cillo, 30 anni anche lui, a destra nella foto, era il gregario, e stava sul sedile. Gli unici sopravvissuti all'attentato furono gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. vedova dell'agente di scorta Vito Schifani,.

Strage di Capaci, il sopravvissuto: L'auto di Falcone

Con Angelo si salvarono gli agenti della scorta Paolo Capuzza e Gaspare Cervello, l'autista giudiziario Giuseppe Costanza . Forse quel giorno l'Italia cominciò a svegliarsi e comprendere quanto importante fosse il lavoro svolto nel maxi-processo dai Giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino Oggi cade il ventisettesimo anniversario della strage di Capaci in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, i tre agenti della scorta e sua moglie. Ecco cosa accadde e le dichiarazioni dei.

Angelo Corbo: ''Non c'era la volontà di salvare Falcone'

STRAGE DI CAPACI, 23 MAGGIO 1992. Dal 23 maggio del 1992 sono passati 28 anni. Nell'attentato che viene ricordato con il nome di Strage di Capaci, morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie. Della scorta di Giovanni rimasero illese quattro persone: l'autista giudiziario Giuseppe Costanza, che quel giorno sedeva dietro Giovanni, e gli agenti Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo, che si trovavano a bordo dell'auto blu In coda c'è la Croma azzurra con a bordo Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo: miracolosamente quella sarà l'unica vettura che si salverà dalla spaventosa esplosione

Paolo Borsellino, chi era il giudice ucciso dalla mafia

Gli unici sopravvissuti furono gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. Lo hanno odiato in vita, Giovanni Falcone, e combattuto e attaccato Torna a Palermo auto scorta di Giovanni Falcone. 05/05/2017 - 17:53. di redazione. Paolo Capuzza e Gaspare Cervello che si trovavano nella terza blindata Accadde oggi è il primo sito italiano dedicato ai fatti del giorno nella storia. Raccoglie informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. L'ampia raccolta dei fatti del giorno nella storia è completata dal santo del giorno, fase lunare, proverbi. Aggiornato quotidianamente si compone di oltre 18.500 eventi Oltre a Falcone nell'attentato muoiono la moglie Francesca Morvillo e gli uomini della scorta Rocco Di Cillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro. Feriti gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista Giuseppe Costanza.Falcone, trasportato d'urgenza in ospedale, muore poco dopo le 19. Lo scenario è devastante

Una sala Ticozzi gremita di studenti ha accolto, in un clima di silenzio e partecipazione, l'agente Angelo Corbo, già membro della scorta di Giovanni Falcone e sopravvissuto alla strage di Capaci Nella strage di Capaci (23 maggio 1992) persero la vita, oltre a Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre componenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.Sopravvissero al terribile scoppio gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza.L'agguato, opera di Cosa Nostra, scattò sull'autostrada A29. I feriti sono 23 fra i quali gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza. I tre uomini della scorta deceduti sono Antonio Montinari, Rocco Di Cillo e Vito Schifano. Quest'ultimo aveva 27 anni e lasciava un bambino di quattro mesi e la moglie Rosalia di 24 anni Nella strage di Capaci, avvenuta il 23 maggio 1992, oltre al magistrato antimafia Giovanni Falcone, persero la vita sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Si riuscirono a salvare gli agenti Paolo Capuzza, Angelo Corbo, Gaspare Cervello e l'autista giudiziario Giuseppe Costanza stampa critica. G I O R N A L I S M O I N D I P E D E N T E.

  • Infrazione del capitello radiale.
  • Biglietti combinati vienna.
  • Rougeole en italien.
  • Verdure miste al forno gratinate.
  • Testo effetto pennello photoshop.
  • Crema napolitaner.
  • Colombe bianche.
  • Lucky star madonna testo.
  • Como convertir una imagen a escala de grises en illustrator.
  • Argilla raku.
  • Calendario scolastico 2017/2018 veneto.
  • Mi associo sinonimi.
  • Albero con foglie.
  • باربي مع حبيبها في الحمام.
  • Gorgonzola come si fa.
  • Catamarano volante.
  • Estetista cinica.
  • Anemia e mal di testa.
  • Iscrizione blog beppe grillo.
  • Ford transit 1982 fiche technique.
  • Alcamo notizie del giorno.
  • Marine marchande age de recrutement.
  • Cites lista animali.
  • Dessin bison couleur.
  • Barbie magia delle feste 2017.
  • Frasi per suocero morto.
  • Espositori abbigliamento usati.
  • Tirage photo qualité professionnelle forum.
  • Albero prunus prezzo.
  • Asklepieion kos.
  • Tartaruga dal guscio molle prezzo.
  • Logo unicatt tesi.
  • Antonella ferrari oggi.
  • Dogma cinema.
  • Uccelli acquatici cacciabili.
  • Lamarck evoluzione.
  • Les jeux de 20 heures archives.
  • Yurta moderna.
  • Agriturismo il gattopardo torretta.
  • Bloods members.
  • Prurito da freddo.